News

Stress da freddo nelle piante di pomodoro: come combatterlo

//
Commento0

Il cosiddetto stress da freddo deriva dall’esposizione dell’organismo vegetale a periodi, più o meno lunghi, di basse temperature. Si può verificare la presenza di stress derivante dall’abbassamento della temperatura, ad esempio in caso di gelate.

Il pomodoro è una delle specie botaniche più delicate e sensibili, così come quella che richiede maggiori attenzioni e cure da parte dell’operatore.

Le principali conseguenze fisiologiche delle condizioni di stress sono:

  • carente fecondazione dei grappoli superiori;
  • arrotolamenti delle foglie basali;
  • parziali o locali disseccamenti delle foglie per insufficiente sviluppo dell’apparato radicale.

I sintomi indotti dal freddo possono essere vari e dipendono da molti fattori, tra i quali i valori termici raggiunti, la durata dell’abbassamento di temperatura, il periodo stagionale, la fase di sviluppo della pianta, le condizioni nutrizionali, la varietà, etc.

Nei casi meno gravi si evidenzia una colorazione verde pallido delle foglie superiori, soprattutto a carico della nervatura principale.

Le nervature possono diventare di colore violaceo scuro. Talvolta le foglie si colorano, in parte o completamente, di rosso rugginoso o di bruno.

Nei casi più gravi tutte le piante della serra possono presentare l’apice allessato.

Sui frutti compare una tipica maculatura di colore verde più intenso; si possono formare delle macchie marroni estese, d’aspetto cuoiaceo, a volte dai bordi frastagliati in corrispondenza delle quali la buccia è ispessita.

Anche in assenza di manifestazioni esterne, i frutti possono maturare in maniera irregolare, con le cavità interne che rimangono verdi ed i semi che diventano scuri.

In ogni caso possono andare incontro ad infezioni di funghi parassiti che li fanno marcire.

CONDIZIONI FAVOREVOLI

  • Piante giovani;
  • Elevata disponibilità di azoto;
  • Maggiore sensibilità di alcune varietà.

RIMEDI

  • Concimazioni equilibrate;
  • Utilizzare un secondo telo di copertura al tetto;
  • Riscaldamento della serra.

Risposta di NOVA allo stress da basse temperature

Per far fronte a questa problematica delle piante di pomodoro, NOVA consiglia l’uso di prodotti rivoluzionari quali Multicomplex (concime di pronto effetto grazie alla presenza di Calcio, Magnesio, Azoto Nitrico e Microelementi), Sprint Plus e Start Plus (concimi contenenti amminoacidi liberi concentrati).

Rispondi